COME SUPERARE LE PICCOLE DIFFICOLTÀ SCOLASTICHE?

Imparare ad imparare: l’esperienza di apprendimento mediato, basata sul METODO FEUERSTEIN, può essere un’efficace risposta.

Ne parliamo Giovedì 9 maggio 2019 alle 20.30, aula Magna Scuole Vignascia Minusio,

con Giulia Zeolla Prinz
Laurea in Lettere Moderne, Università Cattolica, Milano
Diploma in mediazione cognitiva, Feuerstein Institute, Israele
Titolare del CENTRO DI MEDIAZIONE COGNITIVA ad Ascona

Reuven Feuerstein (1921, Romania – 2014, Israele) è stato uno psicologo clinico, evolutivo e cognitivo, attivo in Israele dal 1948 fino al 2014. Ha cominciato la sua formazione prima in Romania, poi a Ginevra sotto la guida di Jean Piaget e André Rey e infine alla Sorbona di Parigi. Rientrato in Israele ha fondato, nel 1965, l’;ICELP (Centro Internazionale per il Potenziamento delle abilità cognitive), oggi Feuerstein Institute.
Con la sua équipe ha messo a punto il cosiddetto Metodo Feuerstein, basato sulla la teoria della Modificabilità̀ Cognitiva Strutturale. La teoria della MCS sostiene che è possibile riattivare i processi di apprendimento, sviluppare le proprie potenzialità̀ cognitive e rendere manifeste le risorse ancora inespresse ad ogni età̀ e in ogni momento. Questo perché́ è dimostrato che il cervello è un organo caratterizzato da grande plasticità. Il metodo, conosciuto e diffuso a livello mondiale, si presenta come un mezzo di notevole efficacia per intervenire sulle diverse difficoltà che si possono incontrare nel percorso scolastico e sul disagio giovanile in quanto non richiede requisiti scolastici specifici e propone strumenti per il potenziamento cognitivo, per l’arricchimento lessicale e per l’ampliamento delle capacità individuali.

 

 

Educare senza premi e punizioni

E’ davvero possibile?

Ne parliamo giovedi’ 21 febbraio con Elena Bernasconi-Tabellini,  formatrice certificata del Centro Internazionale di Comunicazione Nonviolenta.

La serata – che organizziamo in collaborazione con L’Assemblea Genitori di Muralto – è aperta a tutti.

Giovedi’ 21 febbraio 2019 alle 20:00 aula magna Scuole Medie Vignascia

“Fermate quella trottola!”: piccola guida per genitori di bambini dislessici o iperattivi

MARTEDI’ 10 APRILE alle 20:30

presso l’Aula Magna della Scuola Media di Minusio

Relatori:

dr med. Valdo Pezzoli
FMH pediatria e neonatologia, MSc
primario del servizio di pediatria
Ospedale regionale di Lugano

e
Dunja Torroni:
Autrice del libro “L’aeroplano Tiziano”

I bambini sono e devono essere vivaci, si esprimono anche con il movimento e l’attività del corpo. Però non sempre il movimento è segno di benessere e salute. Alcuni bambini non riescono a tenere a freno la loro esuberanza perché soffrono di un disturbo chiamato ADHD. Per chi non è affetto da questo problema è difficile immedesimarsi e capire la situazione di questi ragazzi. Non riescono a concentrarsi su qualcosa se non per pochissimo tempo, continui stimoli richiamano la loro attenzione contemporaneamente, sentono un bisogno di muoversi irresistibile.

Il nostro mondo è disseminato di segni che dobbiamo continuamente leggere e interpretare: numeri, parole, lettere, simboli ci aiutano a muoverci nel quotidiano. Non è così per i bambini affetti da dislessia, discalcolia o disturbi simili, che rendono talmente complicata la lettura e la comprensione dei segni che libri, testi e problemi di aritmetica diventano una faticosa avventura.

La difficoltà a focalizzare una cosa dopo l’altra, il bisogno perenne di muoversi e le difficoltà di lettura e di calcolo sfociano in una grande sofferenza, sia per il bambino che è colpito da questi disturbi che per la famiglia o la classe scolastica in cui è inserito.

 

APP, YOUTUBE E VIDEOGAMES: guida pratica per genitori attenti

Stiamo organizzado una serata dedicata a fornire ai genitori strumenti pratici per educare i bambini a un uso comsapevole di internet, app e videogiochi.

Il relatore sarà Andrea Asioli  (educatore e programmatore di Genova) che chi ha partecipato alle nostre serate lo scorso anno già conosce.

I temi saranno:

  • Gestione consapevole deltempo e deicontenuti digitali: come, quanto e con quali strumenti.
  • Comprendere per essere utenti attivi e non passivi e guidare al meglio i nostri figli evitando dipendenze ed esperienze negative.
  • Consigli operativi, strumenti e software utili.

Data: lunedì 26 febbraio 2018 alle 20.30

Luogo:  Aula Magna Scuole Medie Vignascia