COME SUPERARE LE PICCOLE DIFFICOLTÀ SCOLASTICHE?

Imparare ad imparare: l’esperienza di apprendimento mediato, basata sul METODO FEUERSTEIN, può essere un’efficace risposta.

Ne parliamo Giovedì 9 maggio 2019 alle 20.30, aula Magna Scuole Vignascia Minusio,

con Giulia Zeolla Prinz
Laurea in Lettere Moderne, Università Cattolica, Milano
Diploma in mediazione cognitiva, Feuerstein Institute, Israele
Titolare del CENTRO DI MEDIAZIONE COGNITIVA ad Ascona

Reuven Feuerstein (1921, Romania – 2014, Israele) è stato uno psicologo clinico, evolutivo e cognitivo, attivo in Israele dal 1948 fino al 2014. Ha cominciato la sua formazione prima in Romania, poi a Ginevra sotto la guida di Jean Piaget e André Rey e infine alla Sorbona di Parigi. Rientrato in Israele ha fondato, nel 1965, l’;ICELP (Centro Internazionale per il Potenziamento delle abilità cognitive), oggi Feuerstein Institute.
Con la sua équipe ha messo a punto il cosiddetto Metodo Feuerstein, basato sulla la teoria della Modificabilità̀ Cognitiva Strutturale. La teoria della MCS sostiene che è possibile riattivare i processi di apprendimento, sviluppare le proprie potenzialità̀ cognitive e rendere manifeste le risorse ancora inespresse ad ogni età̀ e in ogni momento. Questo perché́ è dimostrato che il cervello è un organo caratterizzato da grande plasticità. Il metodo, conosciuto e diffuso a livello mondiale, si presenta come un mezzo di notevole efficacia per intervenire sulle diverse difficoltà che si possono incontrare nel percorso scolastico e sul disagio giovanile in quanto non richiede requisiti scolastici specifici e propone strumenti per il potenziamento cognitivo, per l’arricchimento lessicale e per l’ampliamento delle capacità individuali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *